Rodolfo Peroni ed un dipendente con in mano un trofeo sportivo in un interno